Incontro con la scrittrice Antonella Incerti

Cultura metropolitana
383
0
Giunto ormai alla fine dei suoi giorni, il protagonista di questo romanzo ripercorre la propria esistenza in una sorta di autoanalisi sincera e a tratti spietata: l'infanzia tra la campagna e la grande città, tra abbandoni e accoglienze inaspettate; la prigionia e l'adesione alla Resistenza; gli anni del boom tra doveri familiari e urgenza delle ambizioni. Una vita sempre in bilico tra due estremi, tesa a costruire luoghi reali o metaforici e poi non abitarli.
(Dalla quarta di copertina di "Ambizioni e resistenze")

Ambizioni e resistenze è il romanzo d'esordio di Antonella Incerti, una signora gentile che sa raccontare con semplicità e con una punta d'orgoglio le tappe della sua vita e la passione che l'hanno portata a questo esordio letterario.
Era alla Libreria popolare di via Tadino, qualche giorno fa, per presentare il libro e là abbiamo potuto intervistarla.

Facebook Comments

POST A COMMENT.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.