San Siro: attivisti bloccano lo sfratto di Karina

<span class="fa fa-user"></span>
Shareradio
Diritti civili
268
0

La notizia è arrivata in Redazione (come sempre, come tutte le brutte notizie) inaspettata: a San Siro una povera madre, sola, disoccupata e morosa incolpevole stava per essere messa in strada e con lei sua figlia.

Grazie al cielo a Milano, da anni, c'è chi si batte per quantomeno rallentare l'inumana macchina burocratica "sfrattante" e così, anche questa volta, il Comitato Abitanti San Siro ha respinto l'ennesimo atto contro una cittadina che, invece che resa homeless, andrebbe aiutata.

Non potendo correre là abbiamo così chiamato Gonzalo, nostro ormai storico "referente" per la Questione Abitativa in zona San Siro e che ci ha raccontato un po' come è andata, rilanciando oltretutto l'appuntamento del 15 agosto con il presidio "ferragostano" sotto il Municipio "perché poveri, chi soffre l'emergenza abitativa, la crisi... non va purtroppo in vacanza, come fa la Politica...".

Facebook Comments

POST A COMMENT.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.