Registrare audiolibri a scuola per promuovere la lettura

<span class="fa fa-user"></span>
Shareradio
Media education
938
0

L'idea proposta dall'associazione Duetti e mezzo alla scuola primaria Zima Garibaldi di Baggio ha avuto grande successo: bambine e bambini si sono messi alla prova registrando le proprie voci per raccontare i libri scelti con le insegnanti e per realizzare suoni, canzoni, cori, realizzando dei prodotti di ottima qualità, che vi proponiamo qui sotto.

L'uso di lingue diverse all'interno dei libri, sempre comunque tradotti in italiano, ha permesso alle culture delle famiglie di provenienza dei bambini di attraversare gli audiolibri. Il percorso ha coinvolto 6 classi, tra terza e quarte, nel passato anno scolastico, e 3 terze quest'anno.

Durante il progetto i bambini hanno provato a registrare una trasmissione radiofonica, hanno assistito ad una lettura animata ospitata dalla libreria Linea di confine e proprio oggi hanno riascoltato il risultato del loro lavoro. Decisamente un ottimo lavoro!

Anna è furiosa - terza A

La leggenda del drago di Vavel - quarta A

Lo smontabulli - quarta C

Evolution tour - terza C

Il bambino che imparò ad ascoltare il vento - quarta B

La forza della gazzella - terza B

Il progetto "La voce dei libri" è stato finanziato dal Comune di Milano con fondi ex 285/97 IV Piano Infanzia e Adolescenza

Facebook Comments

POST A COMMENT.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.