MiGeneration-Net il network delle associazioni giovanili

<span class="fa fa-user"></span>
Shareradio
Cultura metropolitana
477
0

Il Comune di Milano ha pubblicato il bando per la partecipazione al network “MiGeneration-Net” che vuole coinvolgere  i principali soggetti cittadini che aggregano giovani e che rivolgono loro progetti e iniziative, per meglio rispondere ai bisogni della popolazione giovanile della città. Il bando si rivolge ad associazioni giovanili, associazioni studentesche, associazioni di dottorandi di ricerca o specializzandi formalmente costituite, comitati studenteschi, centri di aggregazione giovanile (C.A.G.), associazioni e enti del terzo settore che promuovono servizi per i giovani e anche a gruppi informali.

Il network nasce per favorire la partecipazione attiva e concreta di ragazze e ragazzi alla definizione delle politiche che li riguardano e per confrontarsi su temi specifici, anche ai fini della  stesura del ‘Piano Operativo Giovani’, dedicato alla fascia d’età tra i 12 e i 35 anni. L'avvio del progetto si  tenuto il 9 e 10 novembre alla Fabbrica del Vapore e ha visto una larga partecipazione sia alle conferenze che ai tavoli di lavoro.

Il programma delle due giornate è stato fitto di incontri e talk, il pomeriggio di venerdì è stato trasmesso in diretta su Shareradio e si può riascoltare qui sotto.

APERTURA LAVORI E SALUTI DI BENVENUTO
Anna Scavuzzo – Vicesindaco con delega alle politiche giovanili del Comune di Milano; Cinzia Zaccaria – Coordinatrice dell’Ufficio per le Politiche Giovanili, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Domenico De Maio – Direttore dell’Agenzia Nazionale Giovani, Giorgio Mantoan – Consigliere delegato alle politiche giovanili della Città Metropolitana di Milano

A SCUOLA DI NETWORK
Cosa serve per far funzionare una rete partecipata dai giovani
Luca Novello – Vicepresidente Relazioni Esterne AIESEC Italia, Silvia Ivaldi – Past Curator Hub Milano GLOBAL SHAPERS, Marta Bianchi – AGESCI Zona Milano
Interviene: Stefano Laffi – Cooperativa Sociale Codici
Modera: Gianpiero Kesten – Giornalista

NETWORK-IN(G) PROGRESS
cosa bolle in pentola in Italia e in Europa?
EUROCITIES: le iniziative per l’aggregazione dei giovani a livello EU – Federico Guerrieri (Coordinatore campagna ‘Cities4Europe – Europe for Citizens’ di Eurocities)
EDIMBURGO: sviluppo di reti strategiche, programmi e progetti per la gioventù, processi e pratiche di lavoro con i giovani per la costruzione della loro fiducia e capacità i partecipazione – Linda Lees e Jade Mooney (City of Edinburgh Council)
BRAGA: “100% Youth City – Quality Label for Youth Friendly Cities” – Carlos de Sousa Santos (Fundaçao Bracara Augusta)
ROVERETO: il network delle associazioni giovanili – Riccardo Loss (responsabile Centro Giovani SmartLab di Rovereto)
MILANO: la rete del ciclo dei piani territoriali e progetti “MIGENERATION” (2013-2018) – Paolo Cattaneo (Cooperativa Sociale Onlus Diapason – partner in tutti i cicli di progetto)

MIGENERATION-NET: SI PARTE!
Presentazione del network delle politiche giovanili milanesi:
Anna Scavuzzo, Vicesindaco con delega alle politiche giovanili, e Fabrizio Chirico, Direttore dell’Area Giovani, Università e Alta formazione del Comune di Milano

CONCLUSIONI
Lorenzo Lipparini – Assessore a Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data del Comune di Milano

Il sabato invece si sono tenuti tre tavoli di lavoro paralleli: giochiamoci le competenze, il sapere del volontariato, abitare.

GIOCHIAMOCI LE COMPETENZE!
Nel curriculum vitae europeo le competenze acquisite in contesti non formali sono definite in modo un po’ residuale “other skills”. Ma per i giovani è sempre più importante svilupparle e imparare a metterle a frutto per poter scegliere e realizzare in modo più consapevole i propri progetti di vita e lavoro.
Partecipano:
Mauro Savini – Ufficio Politiche Giovanili di ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani; Alessandra Clemente – Assessora ai giovani e alle politiche giovanili del Comune di Napoli (città partecipante al bando ReStart di ANCI con il progetto “ greenNEETwork“) o suo delegato; Paolo Paroni e Marco Mietto –  Associazione Rete ITER
Moderano: Paola Bertucci e Irene Ghizzoni – Unità Giovani dell’Area Giovani, Università e Alta Formazione del Comune di Milano

IL SAPERE DEL VOLONTARIATO. LE UNIVERSITÀ PER IL VOLONTARIATO
A cura di Ciessevi Milano – Centro di Servizi per il Volontariato
Laura Galimberti – Assessore all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano; Ivan Nissoli – Presidente Ciessevi
Introduzione ai lavori; Patrizia Bisol – responsabile progetto Università del Volontariato
Anna Prat  – Dirigente Responsabile dell’Unità di Sviluppo Piano Periferie del Comune di Milano; Giorgio Fiorentini – Docente senior, Università Bocconi – Campus Life; Paolo Cherubini – Prorettore vicario, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Stefania Romenti – Docente di Strategic communication, Università IULM; Paola Bonizzoni – Docente di Sociologia, Università degli Studi di Milano; Barbara Rosina e Simona Tosca – Università degli Studi di Milano COSP, Laura Appiani – Progetti Bbetween e Open Badge, Università degli Studi di Milano-Bicocca; Sonia Giudici – referente Bocconi Sociale; Elisabetta Perulli – Inapp; Sergio Di Minica – Randstad; Glenda Pagnoncelli – Ciessevi Progetto Lever up; testimonianze di studenti e associazioni.
Modera: Davide Verrazzani – Formatore e consulente UNIVOL

ABIT@RE: I GIOVANI E LA CASA
Introduzione di Fabrizio Chirico – Direttore Area Giovani, Università e Alta Formazione del Comune di Milano
Fabrizio Bitetto – Garage Erasmus – Generazione Erasmus; Valentina La Terza – presentazione del progetto Milano 2030

Facebook Comments

POST A COMMENT.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.