Festa popolare delle resistenze

<span class="fa fa-user"></span>
Shareradio
Eventi
1.6K
0

Domenica 19 luglio al parco delle cave

70 anni di Resistenze in Italia e nel mondo. Meritano una festa.

Il 19 luglio il gasometro del Parco delle Cave torna a prendere vita, come dovrebbe fare periodicamente come spazio collettivo per feste e aggregazione, e diventa il luogo ideale per la festa popolare delle Resistenze.
Dalle 15.00 con musica, cibo, graffiti dal vivo, banchetti e parole.

Una festa per ricordare e rivendicare le tante storie di lotta e Resistenza che hanno scandito il tempo delle conquiste sociali nel nostro paese e le Liberazioni nel mondo.
Vecchi e nuovi fascismi sono stati vinti e oggi vengono combattuti. Non semplici rigurgiti ma la presenza di un'idea con tanto di azioni violente e mortali come ci ricordano Dax e l'aggressione al centro sociale Dordoni di Cremona.

Negli ultimi anni, abbiamo assistito al più feroce attacco ai diritti, acquisiti attraverso anni di lotte e sacrifici da parte di intere classi di lavoratori in nome di una paventato riequilibrio delle finanze nazionali. Gli stessi diritti che intere popolazioni mondiali non hanno mai visto e che per questo motivo decidono di attraversare il mar Mediterraneo affidandosi a scafisti criminali e, spesso, andando incontro alla morte.

Ma la pratica neoliberista la troviamo, spietata, anche nei territori appartenenti al mondo occidentale dove intere popolazioni vengono umiliate ed oppresse in nome di un debito finanziario contratto da governanti truffatori e corrotti. E’ il caso della Grecia che dovrebbe piegarsi all’FMI ed alla BCE attuando una politica miope e criminale che favorisce le economie più ricche del pianeta.

Nel 2001, in questi stessi giorni, ci preparavamo per andare a Genova per tentare di contrastare le politiche neoliberiste rappresentate dal G8. Fu ucciso Carlo Giuliani, furono represse e torturate centinaia si persone, dentro la scuola Diaz e poi nella caserma di Bolzaneto, ma le strade di Genova non si svuotarono, così come il ricordo.
14 anni dopo l'Italia è stata condannata per il reato di tortura, ma in Italia non esiste questo reato così come non ci sono i numeri indentificativi sulle divise.
I G8 non sono più i luoghi della decisione e tramite trattati bilaterali come il TTIP si vogliono imporre accordi antidemocratici.

70 anni le Resistenze sono qualcosa da conoscere, praticare e mantenere vive.

Non c'è futuro senza memoria. E i nostri futuri li costruiamo nella memoria e nella pratica del presente.

W la Resistenza

-ShareRadio
-Baggio Bene Comune
-PRC_zona 7_circoli O. Muzzana_A. Gramsci
-Altra Europa_zona 7
-Soy Mendel

Per arrivare alla festa entrare nel parco delle cave da via Broggini. Al bivio girare a sinistra e il gasometro lo trovato 50 metri più avanti sulla destra

Facebook Comments

POST A COMMENT.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.