Facciamo un PACCO alla camorra

<span class="fa fa-user"></span>
Shareradio
Eventi
144
0

Venerdì 16 dicembre alle 20,30 Libera Masseria di Cisliano

“Facciamo un PACCO alla camorra” è un progetto culturale promosso – da otto anni – dal Comitato don Peppe Diana di Casal Di Principe e dall’Associazione Libera ed attuato dal Consorzio NCO. Si tratta di un pacco-dono natalizio di prodotti agroalimentari che promuove una crescita civile del territorio: ogni prodotto racconta la storia di una cooperativa sociale del territorio campano impegnata nell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati attraverso il riutilizzo sociale e produttivo di beni confiscati. Confetture, legumi, sott’oli, barrette di cioccolato… sono espressione concreta e tangibile della filiera di agricoltura sociale – sana, biologica, etica ed inclusiva – che si sta sperimentando a partire dai beni confiscati casertani, attraverso una “Rete d’imprese per lo sviluppo locale”.

“Facciamo un PACCO alla camorra” è nato per riappropriarsi di un modo di dire nel gergo napoletano e dare una risposta ironica a quelle “fregature” che hanno sottratto al territorio prospettive di sviluppo: per restituire, almeno in parte, quelle fregature ricevute negli anni dalla criminalità organizzata, dalla malapolitica, dal malaffare.

volantino-pacco-camorra

Negli anni settanta e ottanta il territorio campano ha visto la nascita di una nuova forma brutale di delinquenza organizzata: la Nuova Camorra Organizzata (NCO). Quella sigla ha segnato il passaggio della criminalità a sistemi organizzati che ancora oggi purtroppo imperversano.
Ma per fortuna oggi sono presenti e vivono sul medesimo territorio le risposte civili a questa delinquenza, e per far fronte ad essa non possono che essere altrettanto Organizzate: dalla stretta collaborazione tra cooperative che condividono principi e valori nel settembre 2012 è nato così il consorzio di cooperative sociali “ Nuova Cooperazione Organizzata”.
Questa NCO, ben diversa dall’altra, si pone come modello di sviluppo sano di quel territorio, attraverso l’integrazione tra profit e non profit, tra pubblico e privato, coinvolgendo i cittadini in un percorso di riappropriazione del territorio volto alla creazione di economia sociale partendo dai beni confiscati e beni comuni.

Venerdì 16 dicembre alle 20,30 presso la Libera Masseria di Cisliano, un bene confiscato alla camorra, ci sarà una cena di sostegno ad NCO e di promozione dell’iniziativa “Facciamo un PACCO alla camorra”: conosceremo i protagonisti della NCO che, eccezionalmente, cucineranno per noi i prodotti del territorio campano sottratto alla criminalità e ci racconteranno questa incredibile e bellissima realtà.
Prenotandosi al numero di tel.0224426240 o tramite email a info@buonmercato.info – fim.lombardia@cisl.it si potrà cenare ed acquistare il PACCO.

L’iniziativa è promossa da BuonMercato Corsico, FIM-CISL Lombardia e Libera Masseria, e patrocinata dal Comune di Cisliano.

Facebook Comments

POST A COMMENT.