123…ASPIE – MENTI MERAVIGLIOSE SPRECATE

Cultura metropolitana
671
0

Lunedi 26 marzo al Teatro Maciachini di via Bovio, 5 Milano si è tenuto lo spettacolo 123...Aspie -  menti meravigliose sprecate, per sensibilizzare sul tema della sindrome di Asperger.
Radiomenta era presente alla serata e vi propone la registrazione integrale dello spettacolo.
Qui di seguito il comunicato stampa che ha illustrato l'iniziativa.

123…ASPIE!
Menti meravigliose sprecate

direzione artistica di Livia Grossi conduce Lucia Vasini

con

ENZO IACCHETTI
Carlo Fava, Giorgio Ganzerli, Walter Leonardi, Folco Orselli, Diego Parassole, Flavio Pirini, Ivo Maghini e Andrea Parazzoli dei Teka P, e altri.

La Cooperativa sociale Progetto il Seme Onlus dal 2013 sviluppa progetti per favorire l’inserimento
lavoro e diffondere la conoscenza e la cultura della disabilità.
Per promuovere il progetto che durante l’anno ha raggiunto e meglio rappresentato gli obiettivi della Cooperativa, Progetto il Seme Onlus annualmente organizza una serata di riflessione e intrattenimento.

Quest’anno il titolo è “ 123…ASPIE!- Menti meravigliose sprecate”, al centro della serata la categoria delle Persone nello Spettro Autistico (Sindrome di Asperger), le loro difficoltà relazionali e le particolari capacità delle loro menti, veri talenti spesso sprecati nel mondo del lavoro per una mancata conoscenza delle loro caratteristiche, una grave carenza che porta all'esclusione e all’isolamento sul fronte professionale e sociale.

Il titolo della manifestazione prende spunto dal famoso gioco “123 Stella!”, una sorta di stop & go per
raggiungere faticosamente il traguardo, una metafora che ben racconta il percorso a ostacoli che le Persone nello Spettro Autistico (Sindrome di Asperger) devono affrontare tra difficoltà relazionali e straordinarie capacità mentali.

Sul palco Livia Grossi, giornalista del Corriere della Sera che firma la direzione artistica, e l’attrice Lucia
Vasini conducono la serata, in scena, grazie al cast di artisti che a titolo gratuito sostengo l’iniziativa,
teatro, musica, cabaret. Tra un brano e l’altro, “La cassetta degli attrezzi”, la compagnia teatrale di Spazio Nautilus Onlus composta da “Persone nello Spettro Autistico (Sindrome di Asperger)” , qui con divertenti sketches che dimostrano quanto il teatro possa diventare uno strumento per superare le difficoltà relazionali.

Protagonista della serata è la notizia dell’inserimento professionale in ambito informatico di dieci Persone nello Spettro Autistico (Sindrome di Asperger), un importante risultato raggiunto grazie all’innovativo progetto sviluppato in sinergia con Everis Italia, Specialisterne e il supporto delle Associazioni impegnate nel progetto. Una serata dunque per festeggiare il buon esito del lavoro, nonché un appassionato invito rivolto alle aziende per seguirne l’ esempio.

Valorizzare le Persone nello Spettro Autistico (Sindrome di Asperger) significa trasformare il loro punto di debolezza in forza, un’azione che produce lavoro e sviluppa inclusione sociale.

L'evento è anche un'occasione per celebrare l'imminente giornata internazionale della consapevolezza dell'autismo ( 2 aprile 2018).

Alla serata  intervengono:

Massimo Lui – presidente della Cooperativa Progetto il Seme

Paolo Bonisolli – direttore Cooperativa Progetto il Seme

Pablo Mas - Country manager Italia Specialisterne

Patrizia Manganaro - Capo People di Everis Italia

Fabrizia Bugini – Associazione Gruppo Asperger, LEM Aps

Facebook Comments

POST A COMMENT.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.